Gentile cliente, le prenotazioni per il 2024 riapriranno il 22 gennaio.

Calabria: i luoghi da vedere assolutamente

Il nome “Calabria” deve la sua origine ai Calabri, antica sottopopolazione dei Messapi che si stanziò dapprima nel Salento e poi nella costa adriatica dell’ attuale Calabria.
Ogni momento dell’anno è quello giusto per godere di questa terra dalle mille risorse.
Spiagge e meravigliose zone di montagna, persone ospitali e cibo strepitoso: scopri la Calabria insieme a noi.

TROPEA

BORGO DEI BORGHI 2021, LA PERLA DEL TIRRENO

📍 Tropea dista dal Freedom Village 117 km, 1 ora e 20 minuti circa, in auto.

Viste mozzafiato, giardini e cipolla rossa: Tropea è l’ emblema di tutto ciò.

Tropea offre delle viste mozzafiato e delle spiagge letteralmente da cartolina. L’ acqua è cristallina, la sabbia chiarissima e potrete anche ammirare degli scogli mozzafiato, dai quali potrete direttamente immergervi nel mare.

Imperdibile il centro storico e il Palazzo Toraldo, che ospita anche una collezione di reperti archeologici. Tropea ospita delle bellissime chiede tutte da scoprire, come la Cattedrale, la Chiesa di San Francesco d’Assisi e la Chiesa di Santa Maria della Neve, sconsacrata.Da visitare il Santuario Santa Maria dell’ Isola, il simbolo di Tropea nel mondo. La chiesetta, edificata dai Benedettini, sorge su un bellissimo isolotto ed è uno dei luoghi più visitati della Calabria.

La cattedrale di Maria Santissima di Romania è il duomo di Tropea ed è anche conosciuta come la Cattedrale Normanna, infatti fu costruita dai normanni alla fine del 1200.L’interno ospita l’icona della SS. Patrona della città, la Vergine di Romania, opera di un allievo di Giotto.
Tropea offre anche tanti servizi per i turisti, sia in spiaggia che nel centro storico: ristoranti, pub, festival, lidi balneari e discoteche contribuiranno a una vacanza spettacolare.

L’ ALTOPIANO DELLA SILA

IL POLMONE VERDE DELLA CALABRIA

📍 La Sila dista dal Freedom Village 188 km, 2 ore circa, in auto.

L’altopiano della Sila comprende le province di Cosenza, Crotone e Catanzaro e fa parte dell’ Appennino calabro. Da visitare il Parco Nazionale della Sila, il più vecchio parco nazionale della Calabria (tra i primi 5 istituiti in Italia).
Il Parco, il cui simbolo è il lupo, custodisce uno dei più rilevanti patrimoni di biodiversità.
La Sila comprende importanti bacini idrici e tra i laghi più importanti troviamo il Lago Ampollino e il Lago Cecita ed è attrezzata con vaste infrastrutture dedicate al turismo. Tra i principali punti turistici vi segnaliamo Camigliatello, Lorica e Villaggio Palumbo.

SCILLA (RC)

PUNTA DI DIAMANTE DELLA COSTA VIOLA

📍 Scilla dista dal Freedom Village 119 km, 1 ora e 15 minuti circa, in auto.

Scilla è una delle località più ambite da turisti: acqua cristallina, fondali ricchi di biodiversità e viste incredibili.
Il mare di Scilla separa la costa calabra da quella siciliana è noto nella mitologia classica per le gesta di Ulisse e dei suoi uomini, alle prese con la furia di Scilla e la forza dirompente di Cariddi. Omero racconta che qui vivevano le sirene, per questo motivo la spiaggia di Scilla è conosciuta anche come Spiaggia delle sirene.
Le zone tipiche di questo posto sono il quartiere San Giorgio, la piazza San Rocco, il Castello Ruffo e Chianalea, resterete rapiti da Scilla.

SERRA SAN BRUNO (VV)

IL CUORE SPIRITUALE

📍 Serra San Bruno dista dal Freedom Village 36 km, 40 minuti circa, in auto.

Serra San Bruno è una delle località di maggiore interesse turistico delle montagne calabresi ed è situato tra la Sila e l’Aspromonte. Qui morì San Bruno (Bruno di Colonia) nel 1101.
Tra le chiese più interessanti di Serra San Bruno vi segnaliamo la Chiesa di San Biagio e la chiesa di Maria Santissima dei Sette Dolori, edificata nel 1721 e di stile tardo-barocco.
Rilevanti anche la Pietra del Signore, un grande monolite di roccia granitica e il bosco e la Certosa fondata da Bruno di Colonia, fondatore dell’Ordine dei Certosini.
La Certosa di Serra san Bruno è il primo monastero d’Italia e secondo in Europa dopo quello di Grenoble, in Francia.
Oggi nella Certosa vivono pochi frati ed è categoricamente vietato l’accesso a tutte le aree del luogo, salgo che al Museo della Certosa.

PIZZO (VV)

LA CITTA’ DEL TARTUFO

📍 Pizzo dista dal Freedom Village 80 km, 1 ora circa, in auto

Pizzo è un piccolo paese situato in una collina a strapiombo sul mar Tirreno.

Una delle attrazioni principali della zona è la Chiesa di Piedigrotta, una struttura religiosa scavata nelle pareti di una roccia e completamente sul mare, che ogni anno ospita visitatori provenienti da ogni parte del mondo. Importante anche il Castello Murat, risalente al XV secolo, che conserva delle interessanti segrete, nonché la cella in cui fu rinchiuso Gioacchino Murat, cognato di Napoleone.

Il molo chiamato Passerella di Pizzo è molto suggestivo, ma non dimenticate di assaggiare il Tartufo di Pizzo, celeberrimo dessert del quale ricetta è ad oggi segreta.

ISOLA DI CAPO RIZZUTO (KR) e CAPO COLONNA

L’ISOLA CHE NON C’E’

📍 Isola di Capo Rizzuto dista dal Freedom Village 72 km, 1 ora e 17 minuti circa, in auto.

Si tratta di un comune nel crotonese fondato nel 900 d.C. e si trova nel cuore della marina protetta.
Isola di Capo Rizzuto ospita la famosa frazione Le Castella, che fu oggetto di tante leggende e, secondo alcuni studiosi, sarebbe l’isola di Calypso di cui narra Omero nell’ Odissea.
La fortezza probabilmente ha origine magnogreca e ha subito variazioni architettoniche nel corso dei secoli.
Vicino Isola di Capo Rizzuto vi suggeriamo di visitare il Parco di Capo Colonna, con la colonna di Hera Lacina e il Santuario della Madonna di Capo Colonna.

GERACE (RC)

LA FIRENZE DEL SUD

📍 Gerace dista dal Freedom Village 73 km, 1 ora e 15 minuti circa, in auto.

Il comune di Gerace è Bandiera Arancione del Touring Club Italiano è un luogo dall’aria medievale.

Da visitare la Chiesa di San Francesco, Cattedrale dedicata all’Assunta e La Porta del Sole.
Si dice che a Gerace siano state edificate 128 chiese. Solo alla fine del Settecento se ne contavano all’incirca 43, ma il terremoto del 1783 fece scendere drasticamente il numero a 17. Oggi molte di queste sono state completamente abbandonate. Le piazze principali del borgo sono: la Piazza del Tocco; la Piazza Tribuna e Museo Civico.
Una delle manifestazioni più importanti è “Il Borgo incantato”, prima rassegna in Calabria che celebra l’arte di strada: le strade si riempiono di artisti di strada provenienti da tutto il mondo.

SOVERATO (CZ)

LA PERLA DELLO IONIO

📍 Soverato dista dal Freedom Village 3 km, 5 minuti circa, in auto.

Soverato è una bellissima cittadina situata nel golfo di Squillace, con un mare cristallino e un lungomare nuovissimo. A Soverato troverai infrastrutture adatte sia per la famiglia, sia per chi cerca divertimento: numerose discoteche, tantissimi ristorantini sul mare e non solo, pub molto interessanti nei vicoli più interni, tanti negozi e un corso carinissimo sono alcuni dei servizi presenti nella zona marina della città.

Esiste anche una Soverato Vecchia, che si erge su una collina a circa 130 metri dalla linea di costa e presenta un impianto urbano tipicamente medievale.
Vi consigliamo di recarvi presso la chiesa di Maria Santissima Addolorata per ammirare la Pietà di Antonello Gagini (1521), custodita nella completamente realizzata in marmo bianco. La scultura è ispirata alla Pietà diMichelangelo Buonarroti e fu commissionata da Giovanni Martino D’Aquino.
Molto bello anche il giardino botanico “Santicelli”, che offre una vista panoramica mozzafiato e la bellissima scultura realizzata completamente in metallo riciclato che rappresenta il simbolo della città: un imponente cavalluccio marino.

TORRE DI RUGGIERO (CZ)

LA PICCOLA LOURDES

📍 Torre di Ruggiero dista dal Freedom Village 23 km, 30 minuti circa, in auto.

Torre di Ruggiero, la città nota per i suoi luoghi di culto e per la corilcoltura.

Qui si trova il Santuario della Madonna delle Grazie uno dei centri di culto più importanti della Calabria. La Chiesetta originaria risale al medioevo,ma subì numerosi danni in seguito al terremoto del 1783 e il suo esterno fu terminato nel 1886.

I Ruderi del Convento Agostiniano, dedicato a Nostra Signora del Carmine, che fu edificato nel 1534 e successivamente ampliato, oggi è un’ azienda agrituristica.

REGGIO CALABRIA (RC)

IL KM PIU’ BELLO D’ ITALIA

📍 Reggio Calabria dista dal Freedom Village 139 km, 1 ora e 50 minuti circa, in auto.

Reggio Calabria si trova nel cuore del Mediterraneo ed è nota come il chilometro più bello d’Italia da Gabriele D’ Annunzio.
Da visitare assolutamente il Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria, che ospita i Bronzi (ritrovati nel 1972 nei fondali marini di Riace) e il Relitto di Porticello.
Il lungomare Falcomatà è lungo quasi 2 km ed è adornato da palazzi in stile liberty, tanti alberi e tesori archeologici.
Nel 2007 sono state inserite tre gigantesche sculture umanoidi dell’artista romana Rabarama.

Tra gli altri luoghi di interesse, facciamo presenti il Castello Aragonese, il Duomo di Reggio Calabria e il Teatro Cilea.

SQUILLACE (CZ)

SCOLACIUM

📍 Squillace dista dal Freedom Village 23 km, 30 minuti circa, in auto.

In epoca greca la località prendeva il nome di Skylletion, diventata poi un importante centro romano chiamato Scolacium.

Da visitare la chiesetta gotica di Santa Maria della Pietà, oggi sconsacrata, di architettura tardo-gotica e il Monastero di Santa Chiara, un complesso monasteriale del quale oggi si ammirano i ruderi.

Quello che rimane dell’imponente chiesa di Santa Maria della Roccella, intorno al quale oggi ruota il Parco Archeologico di Scolacium, conserva le tracce dell’affascinante storia di Squillace. La basilica era infatti tra le maggiori costruite dai normanni in Calabria con l’obbiettivo di latinizzare il culto di Cristo nell’Italia meridionale.

Una visita merita anche la necropoli di epoca tardoantica, ritornata alla luce con gli scavi archeologici nel 2008 e la cattedrale di Santa Maria Assunta, principale luogo di culto di Squillace e concattedrale dell’arcidiocesi di Catanzaro-Squillace, primo edificio di culto latino costruito nel borgo di Squillace.

Il castello Normanno di Squillace domina il panorama dal punto più alto del borgo medievale, a guardia del paese e dei dintorni. Fu edificato dai Normanni nella seconda metà dell’XI secolo.

Ti abbiamo dato abbastanza motivi per visitare la Calabria?
Crediamo di sì, ti aspettiamo!

whatsapp

Menu

Lavora con noi

Periodo che vai... sconto che trovi!

Con i nostri voucher otterrai il soggiorno gratuito in bassa stagione e sconti esclusivi tra il 10% ed il 40% in media ed alta stagione.

*Le scontistiche e la stagionalità possono variare in base alle strutture prescelte

Bassa Stagione

Media Stagione

Alta Stagione

Estate

Marzo
Aprile
Maggio
Giugno
Luglio
Agosto
Settembre
Ottobre

Inverno

Ottobre
Novembre
Dicembre
Gennaio
Febbraio
Marzo
Aprile
Maggio